Costituzione Repubblica Italiana – Diritti e Doveri dei Cittadini – Titolo I – Rapporti Civili – Art. 15

La libertà e la segretezza della corrispondenza e di ogni altra forma di comunicazione sono inviolabili. La loro limitazione può avvenire soltanto per atto motivato dell’autorità giudiziaria con le garanzie stabilite dalla legge.