3 Settembre 568: con la conquista di Milano inizia il regno dei Longobardi in Italia

Il 3 Settembre 568, Alboino, re dei Longobardi, conquistò Milano dando di fatto inizio al regno longobardo in Italia. Alboino nacque intorno al 530 in Pannonia, un’antica regione compresa tra i fiumi Danubio e Sava che occupava porzioni di quattro odierni stati: Ungheria, Austria, Croazia e Slovenia. Dal I al V secolo d.C., la Pannonia fu una provincia romana, anche se le operazioni militari dei romani stessi nella zona iniziarono almeno trentacinque anni prima della nascita di Cristo.

La Pannonia venne occupata dai Longobardi di Re Vacone intorno al 526. La permanenza, tuttavia, durò circa quarant’anni: nel 568, difatti, invasero in massa l’Italia e riuscirono a conquistarne quasi tutto il centro-nord. Qui regnarono due secoli, fino a quando, nel 774, le truppe del re longobardo Desiderio vennero sconfitte da quelle carolingie guidate da Carlo Magno.

Da quel momento in poi il Regno Longobardo, che pure era diventato una potenza di rilievo europeo, cessò di essere un organismo autonomo. Questi i Re longobardi che si alternarono fino alla sconfitta del 774: come Autari, Agilulfo, Rotari, Grimoaldo, Liutprando, Astolfo e Desiderio.