13 settembre: i tedeschi arrestano Giovanni Palatucci

Il 13 Settembre 1944, durante la seconda guerra mondiale, il questore di Fiume, Giovanni Palatucci, venne arrestato dai tedeschi. Contro di lui l’accusa di salvato quasi 5.000 ebrei mediante la falsificazione dei loro documenti. Palatucci venne deportato nel campo di concentramento di Dachau dove morì di stenti il 10 febbraio 1945, a poche settimane dalla liberazione dei prigionieri.